La scommessa sui giovani imprenditori delle aree rurali del Pakistan: il nuovo Innovation Hub di Layyah

1.05.2018

Investire sui giovani per investire nel futuro del Paese, mirando a innovazione, competitività e autoimprenditorialità. Quella sulle “nuove energie” dell’economia è una scommessa a cui sempre più governi puntano con molta fiducia, creando luoghi, occasioni e opportunità per stimolare lo spirito imprenditoriale giovanile e per fornire strumenti e competenze necessarie a realizzare idee innovative che domani diventeranno grandi imprese.

Non di rado, però, il fiorire di opportunità e occasioni rischia di arrestarsi entro i confini degli agglomerati urbani, tagliando fuori i giovani che vivono in aree rurali dove lo spirito imprenditoriale si scontra con la mancanza di risorse, di infrastrutture e di esperienza.

È quanto accade in Pakistan, con un tasso di disoccupazione giovanile molto elevato, dovuto all’incapacità di un’economia, prevalentemente agricola, di stare al passo con i cambiamenti e le innovazioni imposti dal mercato.

Per invertire tale tendenza, non solo in Pakistan, ma anche in Bangladesh, Indonesia ed Etiopia, Oxfam ha lanciato il progetto “Empower Youth for Work” (EYW) per aiutare i giovani ad affrontare i problemi legati al sotto-sviluppo delle aree rurali, tanto con attività di lobbying e networking, quanto fornendo competenze tecniche e professionali.

Nel contesto di tale progetto, anche grazie alla Special Monitoring Unit del governo pakistano e all’associazione Bargad, è nato il primo Rural Innovation Hub del Pakistan, nel distretto di Layyah.

La parola d’ordine è: sinergia. Il Rural Innovation Hub vuole rappresentare uno spazio creativo in cui le idee imprenditoriali dei giovani incontrano mercati, aziende e istituzioni di micro finanza, fornendo strumenti per facilitare il confronto, come programmi di tutoraggio, formazione per lo sviluppo del business, spazi di co-working e una biblioteca informatica. Il mese scorso, inoltre, è stato lanciato il primo programma di competizione e di incubazione progettato specificamente per gli aspiranti imprenditori dell’area, per permettere loro di acquisire le skills necessarie a far crescere le loro start-up.

L’iniziativa promossa da Oxfam è di assoluta rilevanza” – osserva Michele Costabile, Professore ordinario di Management e Marketing e Direttore del corso di Laurea Magistrale in Marketing presso la LUISS, nonché responsabile dei corsi di Entrepreneurship della Business School – “sia in quanto insiste su aree del mondo che soffrono di depauperamento demografico, sia perché di fatto è nelle aree rurali che si potranno sviluppare le innovazioni più rilevanti per la sostenibilità del genere umano. Si consideri infatti che uno dei principali problemi dei prossimi 30 anni riguarderà la nutrizione di una popolazione mondiale che raggiungerà i 9 miliardi, con un incremento di oltre 2 miliardi rispetto ai valori attuali e che tale problema sarà tanto più complesso e di difficile soluzione tanto più essa sarà concentrata in aree urbane, che si prevede raggiungerà un livello pari al 70% del totale, in mancanza di policy adeguate“.
Il progetto sta riscontrando altissimi livelli di interesse e partecipazione. Desiderio di riscatto e impegno a giocare un ruolo attivo nel cambiamento e nel progresso economico della propria area e del proprio Paese sono la risposta dei giovani pakistani alla scommessa del governo e di Oxfam sulle loro capacità. Scommessa (quasi) vinta!

Giuseppe Bruno

Arrivederci!

Non sei autenticato al momento








» Registrati
» Password smarrita?

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie sul sito ALL. maggiori informazioni

Informativa sui cookie Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo facciamo uso dei cookie. I cookie sono piccole porzioni di dati che ci permettono di confrontare i visitatori nuovi e quelli passati e di capire come gli utenti navigano attraverso il nostro sito. Utilizziamo i dati raccolti grazie ai cookie per rendere l'esperienza di navigazione più piacevole e più efficiente in futuro. I cookie non registrano alcuna informazione personale su un utente e gli eventuali  dati identificabili non verranno memorizzati. Se si desidera disabilitare l'uso dei cookie è necessario personalizzare le impostazioni del proprio computer impostando la cancellazione di tutti i cookie o attivando un messaggio di avviso quando i cookie vengono memorizzati. Per procedere senza modificare l'applicazione dei cookie è sufficiente continuare con la navigazione.   I tipi di cookie che utilizziamo Cookie indispensabili Questi cookie sono essenziali al fine di consentire di spostarsi in tutto il sito ed utilizzare a pieno le sue caratteristiche, come ad esempio accedere alle varie aree protette del sito. Senza questi cookie alcuni servizi necessari, come la compilazione di un form per un concorso, non possono essere fruiti. Cookie per Performance e Funzionalità Questi cookie raccolgono informazioni su come gli utenti utilizzano un sito web, ad esempio, quali sono le pagine più visitare, se si ricevono messaggi di errore da pagine web. Questi cookie non raccolgono informazioni che identificano un visitatore. Tutte le informazioni raccolte tramite cookie sono  aggregate e quindi anonime. Vengono utilizzati solo per migliorare il funzionamento di un sito web. Navigando sul nostro sito, l'utente accetta che tali cookie possono essere installati sul proprio dispositivo.   Google Analytics Questo sito web utilizza Google Analytics, un servizio di analisi web fornito da Google , Inc. ( "Google") . Google Analytics utilizza dei "cookies" , che sono file di testo depositati sul Vostro computer per consentire al sito web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito . Le informazioni generate dal cookie sull'utilizzo del sito web   ( compreso il Vostro indirizzo IP anonimo ) verranno trasmesse e depositate presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizzerà queste informazioni allo scopo di esaminare il Vostro utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito per gli operatori dello stesso e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all'utilizzo di internet. Google può anche trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google . Google non assocerà il vostro indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google. Potete rifiutarvi di usare i cookies selezionando l'impostazione appropriata sul vostro browser, ma si prega di notare che se si fa questo non si può essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità di questo sito web . Utilizzando il presente sito web, voi acconsentite al trattamento dei Vostri dati da parte di Google per le modalità ed i fini sopraindicati .

Chiudi